16-08-2017 17:23

La Nostra Storia

La costituzione della Sezione A.I.A. di Prato risale all'anno 1973, ma gli arbitri di calcio cittadini hanno origini molto più remote.

Già nell'anno 1931 era stato fondato un sottogruppo dell'allora C.I.T.A. (Comitato Italiano Tecnico Arbitrale) guidato, prima da Dante Badiani e successivamente da Giovanni Nocentini e gli arbitri locali dipendevano dal Gruppo Arbitri "Carlo Poderini" di Firenze.

I primi direttori di gara di Prato risultano essere stati Leone Dante Badiani e Mario Piccini. Essi facevano parte dell'organico degli arbitri già nella stagione 1926/27 ed a loro si aggiunsero negli anni successivi Domenico Achilli, Mario ed Otello Calamai, Otello Fantaccini, Giovanni Nocentini, Renato Palmerini e nel1932 l'aspirante arbitro Arturo Fiaschi. Tale organico permise appunto in quell'anno di istituire il primo Sottogruppo arbitrale, che nel dopoguerra diventò una Sottosezione della ricostituita A.I.A. L'arbitro pratese che indubbiamente si fece più onore nei Campionati Nazionali di quel periodo fu Otello Calamai, che giunse a dirigere gare dell'allora C.A.N. nel periodo a cavallo del conflitto mondiale tra gli anni trenta e gli anni quaranta. Nel 1973 il crescente aumento degli arbitri in Prato portò alla costituzione della sezione distaccandosi da Firenze da cui gli associati dipendevano. I promotori della nascita della sezione furono Rodolfo Galleni, che ricopriva allora la carica di Presidente del Comitato locale della F.I.G.C., Otello Fantaccini, Martini Vinicio Alberto, Giusti Piero, Becherucci Stefano e Mati Umberto. La sezione fu costituita in Piazza del Collegio in una piccola stanza attigua al bar gestito dal collega Martini Vinicio ed aveva in organico 24 associati fra i quali Soldi Sergio, Abati Alessandro, Rossetti Gilberto, Sacco Gianfranco e Baldi Corrado; il suo primo presidente fu Mauro Mariotti. Iniziarono ad aumentare in qualità e quantità i corsi per allievi arbitri. Nel mese di dicembre dell'anno 1974 si iscrisse tra gli altri Stefano Braschi, indubbiamente l'arbitro di maggiore spicco della sezione di Prato. Nato a Barberino di Mugello il 6 giugno 1957, esordì in serie B il 6 settembre 1992 (Padova-Cosenza) ed in serie A solo dopo tre mesi, il 6 dicembre dello stesso anno (Sampdoria-Atalanta) e venne nominato Arbitro Internazionale nel 1995. Diresse fino al 2002 e venne transitato arbitro fuori quadro per limiti d'età, dopo aver diretto ben 136 gare nella massima serie. Nella stagione sportiva 1992/93 egli venne insignito del Premio Nazionale "G. Ferrari Aggradi" destinato al migliore degli arbitri immessi nel ruolo C.A.N. e nella stagione 1997/98 acquisì il prestigioso premio "Giovanni Mauro". Alla fine dell'anno1975, aseguito delle dimissioni del presidente sezionale Mauro Mariotti, venne nominato Commissario Straordinario Gennaro Testa, proveniente dalla Sezione di Napoli, che allora dirigeva gare del campionato semi-professionistico e che poi pervenne alla C.A.N., dove diresse nel 1983 la sua prima gara in serie A, dirigendo complessivamente quattro gare nel massimo campionato.

Nel marzo del 1976 la responsabilità della Sezione passò ad Enzo Moschi ed iniziò uno splendido periodo di soddisfazioni per la Sezione, che vide in quegl'anni il passaggio alla C.A.S.P. di Alberto Rimbotti, la promozione alla C.A.N. di Gennaro Testa al quale si unì nel 1980 il fiorentino Marcello Gabbrielli che si era trasferito in forza alla Sezione pratese, della quale fu nominato Presidente nell'anno 1990. Negli stessi anni era iniziata la scalata prestigiosa di Stefano Braschi che portò il nome della Sezione in tutto il mondo. Di pari passo alla crescita numerica e qualitativa della Sezione ci furono dei cambiamenti di sede per adeguare le strutture, da Piazza del Collegio in Via S. Giorgio e dopo alcuni anni altro trasferimento in Via Fonda Di Mezzana in una sede ampia e facilmente raggiungibile. Nel 1998 la sede si era trasferita in Viale Montegrappa 199. Nell'anno 2000 il Presidente in carica Marcello Gabbrielli venne eletto nelle prime elezioni sezionali del Presidente e restò in carica per il quadriennio olimpico 2000 - 2004. Nelle successive elezioni il Presidente eletto da tutti gli associati per il quadriennio olimpico 2004 - 2008 è stato Francesco Lencioni. Nel quadriennio 2008 – 2012 viene eletto presidente, con esito plebiscitario, l’A.B. Tommaso Di Massa. Attualmente, con le elezioni del maggio 2012, l’Arbitro Benemerito Tommaso Di Massa è stato riconfermato alla prestigiosa ed ambita carica di Presidente.

Sotto la guida sapiente dell’attuale Presidente, la Sezione ha cambiato sede, attualmente siamo ospitati in locali più ampi ed accoglienti e sopratutto più funzionali alle mutate esigenze degli Associati.

Negli anni è ricominciata un opera di ringiovanimento della Sezione che ha portato all’ottimo risultato di avere avuto all’ultimo raduno regionale di promozione / eccellenza, ben sei ragazzi con un età media di anni 21.

Nell’anno appena trascorso, la Sezione ha degnamente festeggiato il raggiungimento e superamento dei 200 Associati. Allo stato attuale, con l’ultimo corso arbitri, terminato con l’esame del 18 dicembre 2013, gli associati annoverati alla Sezione sono in numero di 216.

In tutti questi anni la sezione ha proposto sulle platee nazionali questi associati:

ARBITRI INTERNAZIONALI

STEFANO BRASCHI

CAN A

GENNARO TESTA

MARCELLO GABBRIELLI

NICOLA STEFANINI

CAN C

DUCCIO BAGLIONI

MARIO BIANCHI

FABIO FERLITO

CAI/CASP/CASP D

ANTONINO SAMBATARO, ENRICO ZIVIERI, STEFANO PAPI, UGO ANTONINO ALBERTO, ALBERTO RIMBOTTI, CARLO ALBERTO MAZZUOLI, LUCA PARRETTI, SIMONE GABBRIELLI, FABRIZIO BOGANI, MARCO MISSON, LEONARDO MOSCHI, ANDREA BERTI, FRANCESCO SANTI, TIZIANO TASSELLI.

ASSISTENTI ARBITRALI CAN A/B

FERRUCCIO SALVETTI

ENZO MOSCHI

DUCCIO BAGLIONI

STEFANO PAPI

ASSISTENTI ARBITRALI CAN C

SERGIO SOLDI

ALBERTO MARTINI VINICIO

ENZO CASTIGLIONI

ALDO CECCHERINI

GHISLANO CIOTTOLI

PEVERATI FRANCO

SIMONE GABBRIELLI

MORENO MORETTI

FABIO BIANCALANI

GIOVANNI D'AMORE

ALESSIO PEDRINI

GALEOTTI SIMONE

MICELI GIORGIO

DI LORENZO DAVIDE

BERTI ANDREA

PUGI ALESSANDRO

TROVATELLI ANDREA

 ASSISTENTI ARBITRALI CAI/CASP/CASP D

ROBERTO QUERCI, GIOVANNI POGGI, ENZO LUCCHESI, MIRIO BENIGNI, ORAZIO VERZI', GIUSEPPE CUTILLO, YURI MICHELOZZI, RICCARDO GUARDUCCI, TOMMASO DI MASSA,  LETIZIA BINI, MARZIA MORDONI, LUCA DESIDERI

OSSERVATORI ARBITRALI CAN A/B

MARCELLO GABRIELLI

OSSERVATORI ARBITRALI CAN C

ENZO MOSCHI

OSSERVATORI ARBITRALI CAI/CASP/CASP D

GIOVANNI PEPE

ROBERTO TROTTI

INCARICHI NAZIONALI

RAPPRESENTANTE AIA PRESSO GIUDICE SPORTIVO LEGA NAZIONALE PROFESSIONISTI SERIE C

ENZO MOSCHI                                                                                

COMITATO REGIONALE TOSCANA A.I.A.

STEFANO BRASCHI  ( Presidente Regionale)

CARLO ALBERTO MAZZUOLI ( Vice Presidente)

ENZO MOSCHI (Vice Presidente)

COMPONENTE COMITATO REGIONALE TOSCANO A.I.A.

VINICIO ALBERTO MARTINI

TOMMASO DI MASSA

FABIO FERLITO

STEFANO PAPI

NICOLA STEFANINI

COMPONENTE COMMISSIONE DISCIPLINA A.I.A.

ENZO MOSCHI

VINICIO ALBERTO MARTINI

ALDO CECCHERINI

MORENO MORETTI

FRANCESCO LENCIONI

 

Il collega Bianchi Mario fu premiato con il Premio Nazionale come miglior arbitro immesso nel "CAN C".

Calcio a 5

Il precursore del Calcio a 5 pratese è Andrea Lastrucci che merita una citazione a parte: arbitro di serie A di fustal dal 1991 al 2001, arbitro internazionale dal 2004. Ha diretto, oltre a tre finali scudetto e tre finali di coppa Italia, 2 finali dell’Europeo, innumerevoli finali di Uefa Futsal Cup (la Champions del Calcio a 5), la finale della Coppa Intercontinentale e il mondiale per club. Finita l’attività è stato responsabile del Calcio a 5 italiano dal 2001 al 2009 e lo ha reso autonomo dal ca11 trasformando la commissione da CanD-5 a Cai5 fino all’attuale Can5. E’ stato più volte convocato da Fifa e Uefa come istruttore in mondiali ed europei ed è tuttora istruttore Fifa degli arbitri di Futsal.


Negli anni la nostra sezione ha annoverato tantissimi arbitri nei ruoli nazionali che hanno avuto l’onore di dirigere in serie A: Francesco Giusti, Cosimo Blasi, Luca Desideri, Angelo De Cristofaro, Mauro Iannelli, Giuliano Rosa, Leonardo Balli, Gaspare Maurici (attualmente alla Can5). Alle soglie dell’esordio nell’elite del futsal è arrivato Laurent Amaro così come Luca Mario Vannucchi (anche lui attualmente alla can5) che dirige stabilmente in serie A2. Hanno diretto in serie B: Francesco Pisasale, Andrea Vassallo, Dario Razza e il promettente Davide Colaci fermato da problemi lavorativi.
Luca Desideri e Leonardo Balli hanno rappresentato la nostra sezione rispettivamente alle finali scudetto del 20052006 e del 20102011. Mauro Iannelli e Angelo De Cristoforo hanno invece diretto le semifinali negli anni 20062007 e 20072008.
Attualmente annoveriamo 2 arbitri alla Can5, 10 arbitri regionali, 2 arbitri dell’ots impegnati in gare di settore giovanile di Calcio a 5,
2 osservatori regionali e un Componente Commissione Mentor/Talent C5, il sopracitato Luca Desideri.


Prato ha da sempre ricoperto un ruolo importante nel panorama del Calcio a 5 toscano e continuerà a portare la nostra tradizione nei palazzetti di tutta Italia.

                                                

Nel 2004 abbiamo festeggiato i 50 anni di tessera dell'A.B. Ferruccio Salvetti, grande esempio di moralità e attaccamento alla sezione, una guida perfetta per tutti i giovani arbitri che si accingono ad intraprendere quest'esperienza. Nello stesso anno la sezione di Prato ha visto arrivare alla CAN A/B il collega Nicola Stefanini, fra i più giovani arbitri esordienti in Serie B sicuramente in grado di proseguire le tradizioni arbitrali di alto livello dei direttori di gara pratesi.   

ULTIME NEWS

Buon compleanno a...

15 Aug 2017

  Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli Associati augurano un felice compleanno a    AB               SOLDI SERGIO continua

Tanti auguri a...

13 Aug 2017

  Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli Associati augurano un felice compleanno a    OA               NATALI ANDREA continua

Oggi festeggiamo con...

31 Jul 2017

  Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli Associati augurano un felice compleanno a    AE               BRONDOLONE PROCOLO continua

Tanti auguri a...

29 Jul 2017

  Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti gli Associati augurano un felice compleanno a    AE               TILLI ANDREA continua